Skip to content

ISEE CORRENTE 2021 documenti necessari per la compilazione e trasmissione della dichiarazione

  • attestazione ISEE in corso di validità con relativo protocollo INPS
  • Documentazione attestante la variazione della condizione lavorativa di uno dei componenti il nucleo familiare, nei seguenti casi:
    • lavoratore dipendente a tempo indeterminato per il quale sia successo la risoluzione/sospensione/riduzione dell’attività lavorativa o abbia trovato occupazione nel corso di validità dell’ISEE corrente o si verifichi una interruzione oppure abbiano inizio trattamenti assistenziali, previdenziali o indennitari non rientranti nel reddito complessivo ai fini IRPEF
    • lavoratore dipendente a tempo determinato o con altre forme flessibili, non occupato al momento della presentazione della DSU, che ha lavorato per almeno 120 gg con le medesime forme flessibili, nei 12 mesi precedenti la conclusione dell’ultimo rapporto di lavoro (es. contratti di lavoro, iscrizione al centro per l’impiego ecc.) o abbia trovato occupazione nel corso dell’ISEE corrente
    • lavoratore autonomo non occupato alla data di presentazione della DSU che ha interrotto la propria attività, dopo averla esercitata per almeno 12 mesi (es. apertura e cessazione p. iva) o abbia iniziato la propria attività, durante il periodo di validità dell’ISEE corrente
    • rilevanti variazioni del reddito complessivo (superiore al 25%)
  • documentazione attestante l’importo dei redditi di lavoro dipendente, di impresa o di lavoro autonomo e i trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari conseguiti negli ultimi 12 mesi precedenti a quello di richiesta della prestazione:
  • buste paga degli ultimi 12 mesi

ricavi e costi individuati con il principio di cassa, negli ultimi 12 mesi di attività relativi al reddito da lavoro autonomo o di impresa