Skip to content

Richiesta cittadinanza per matrimonio – documenti necessari

Il cittadino straniero sposato con un cittadino italiano, può fare richiesta di cittadinanza dopo 2 anni, nel caso siano presenti figli, semplicemente dopo 1 anno dal conferimento della nuova cittadinanza al coniuge.

  • certificato di nascita legalizzato in lingua originale, tradotto in italiano
  • certificato penale del paese di origine legalizzato, tradotto in italiano
  • ricevuta di versamento del contributo di € 250 da effettuarsi sul c/c postale n. 809020 intestato al Ministero dell’Interno D.l.C.L. – causale cittadinanza
  • documento di identità in corso di validità
  • per chi non è in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, è necessario presentare certificato di adeguata conoscenza della lingua italiana, non inferiore al livello B1 del quadro comune europeo di riferimento, per la conoscenza delle lingue 8QCER)
  • atto integrale o estratto di matrimonio (già registrato nel Comune di residenza)
  • marca da bollo da € 16,00